martedì 28 aprile 2009

Mobbing

Sabato, ore 16.30.


Io e La Princi entriamo trionfalmente nell'area della Pineta sul mare attrezzata per i bambini.
Altalene, scivoli, casette di legno, animaletti cavalcabili e centomila nani di età variabile dai pochi mesi alla preadolescenza.
A contorno, altrettanti genitori, babysitter e soprattutto nonni che inseguono i frugoli spericolati e urlanti, spingono passeggini stracarichi, brandiscono gelati gocciolanti e alla fine si accasciano stremati sulle panchine.


La Princi scende dal passeggino e  - forse per l'emozione - si riempie di cacca fino al collo.
Dobbiamo acquattarci dietro un cespuglio per rimediare, e ne riemergiamo fresche e profumate come rose (insomma).


Si avvicina una Microbiondina con i codini, studia un po' la Princi, evidentemente stabilisce che:
1- è piccola e (forse) indifesa
2- non potrà mai essere sua amica
e fulmineamente sgraffigna il biberon del tè appoggiato sul passeggino.
Ora, il tè sta lì dentro nonostante la Princi lo schifi e si rifiuti sdegnosamente di berlo, tuttavia quando vede il suo biberon nelle mani di un'estranea si mette a gridare come un'ossessa.


Finalmente appare una mammina paciosa che invita dolcemente la piccola a restituire il maltolto anche perché "tu al ciuccio e al biberon preferisci la tetta della mamma.." la guardo strabuzzando gli occhi "...anche se hai fatto due anni a gennaio" .


Nel frattempo La Princi cerca di investire la Microbionda con il passeggino e questa per risposta le tira un sasso in testa.


Ci rifugiamo in una casetta di legno e istantaneamente si materializzano due bambinette di 4 o 5 anni: una alta e sottile con gli occhi chiari e bella come una fatina, l'altra piccola e tracagnotta bruna come un carbonicino (mi sembra pure che abbia i baffi ).
"Questa casetta è nostra. LEI qui non può giocare" sentenziano indicando la Princi che sta ciucciando beatamente la porta di legno della casetta.
Restano indifferenti al mio sguardo scandalizzato e fanno spallucce senza degnarsi di rispondere quando obietto mielosamente "Ma ragazze, guardate quanto è piccola, non dà fastidio, siate buone, su (streghe, vi distruggo)".


Niente. Stanno là impalate a fissarci finché mi sdegno completamente e prima di prenderle a sberle tutte e due mi rassegno a scollare la Nana dalla casetta e trascinarla (urlante) altrove.


La isso su un animaletto in legno ballonzolante ancorato al terreno da una molla. Lei se la fa sotto (per fortuna stavolta metaforicamente) dalla paura: la rassicuro, la blandisco e proprio quando inizia a rilassarsi, riecco la Fatina e la Tracagnotta.
"Vogliamo giocare NOI con il cavallino" 
Mi viene da piangere.
Non ci posso credere, io e mia figlia siamo mobbizzate da due tizie che insieme non arrivano a 10 anni!


Dieci minuti dopo, lasciato alle spalle quel girone infernale, La Princi gioca rincorre felice il pallone con il quale stanno giocando un gruppetto di ragazzotti a torso nudo, tatuati e con mutande a vista.
Stanno attenti a non colpirla, ogni tanto le passano la palla e le fanno qualche carezzina.

17 commenti:

  1. ma che simpatiche ste bimbe... e i loro genitori dove stavano??? ERika

    RispondiElimina
  2. Giuro che se mio figlio diventa una faccia da c... così lo riempo di sberloni!!

    RispondiElimina
  3. ma chi erano? Anastasia e Genoveffa in formato mignon? odiose...ma hanno almeno fatto la riverenza davanti alla Princi? cafone

    ;O)

    RispondiElimina
  4. Ho provato x esperienza che i genitori dei bimbi prepotenti non ci sono mai (li vedi chiacchierare tra loro lontanissimi, se hai l'occhio allenato) a volte ci sono i nonni, ed è pure peggio, fidati

    :-)

    un abbraccio alla Princi che ha trovato dei prodi cavalieri, seppure con la mutanda a vista :-)

    RispondiElimina
  5. giocando un gruppetto di ragazzotti a torso nudo, tatuati e con mutande a vista.



    Ha già i suoi gusti in fatto di uomini vedo :D

    RispondiElimina
  6. Ma le mamme delle due simpaticone erano a farsi una manicure?

    RispondiElimina
  7. posso dire uan cosa?

    se fossi stata la sorellina della princi, le avrei prese a cazzottoni ste due bimbette qua!

    acidenti!

    come si fa a comportarsi cosi con una bellissima bimba come la princi?

    ke siano piccole anke loro ok, ma l'educazione almeno sanno dove abita? XD

    baci

    lilly

    RispondiElimina
  8. @erika, traspa, ary...già, dove $&## erano?

    @pat, hai ragione, un po' di rispetto per sua maestà, insomma

    @babystarsower, forse hai ragione, dici che ha gusti un po' tamarri?

    RispondiElimina
  9. utente anonimo29 aprile 2009 10:06

    La princi c'ha occhio...lascia fà!

    Ma i genitori dei demoni dove erano????

    E poi certe risposte di talune mamme mi fanno venire i brividi :/


    bietola

    RispondiElimina
  10. Sono morta dal ridere!!!

    Dopo 5 anni di animazione estiva dei bimbi dai 5 ai 16 anni devo dire che sono abbastanza abituata a queste scene, ma rimango sempre interdetta..

    RispondiElimina
  11. Che odiose!!! Meno male che la Princi e Guaps non sono così :D :D E l'ho sempre detto io che qualche tatuaggio male non fa :D :D

    RispondiElimina
  12. quando meno te l'aspetti... spuntano i principi azzurri, vedi! :D

    RispondiElimina
  13. Ma la Princi è bravissima!

    Sono rimasta scioccata con la bimba che a 2 anni prende ancora il latte dalla tetta...boohh.

    Poi da quelle due più grandine, ma se sono cattive!! uffiii povera princi!

    Ma alla fine è stata brava.

    Darcy.

    RispondiElimina
  14. utente anonimo30 aprile 2009 18:07

    comprendo perfettamente!! vedrai alle elementari... chiamasi bullismo

    e della famosa solidarietà tra donne... ne vogliamo parlare?

    ma non perdo la speranza almeno virtuale :-) lalla

    RispondiElimina
  15. Mi fai morire dal ridere... aiuto...


    Isabella per fortuna e' abbastanza generosa con i bimbi piu'piccoli, e poi lei sa' benissimo che la parolina d'ordine e' CONDIVIDERE ( to share) altrimenti si va' a casa.

    Io ci tengo che lei impari a dividere spazio gioci e tempo con altri bimbi.


    RispondiElimina
  16. Oh mamma, sto morendo dal ridere anche io.. peccato che quando succede a me al parco con 'sti bimbi teppistelli la tentazione di prenderle e appenderle a testa in giù nella fontana mi blocchi la risata ;o)))


    Ma eravamo così strxxxi anche noi da piccoli???


    Grazie per il bellissimo segnalibro! Se passi dal forum ho messo le foto!! Stefy

    RispondiElimina