giovedì 23 aprile 2009

Co-sleeping: esperimento

Lo dico sempre, quando si parla di educazione dei figli, non sono affatto talebana: per me la parola d'ordine è moderazione, flessibilità ed equilibrio.


Fa eccezione solo la questione del sonno, per la quale mi trasformo nella vera Signorina Rottelmeier: ci si addormente sempre alla stessa ora, da soli e nel proprio letto. Son proprio una figlia di Estivill !
In realtà lo faccio innanzitutto perché con la Princi funziona e lei si è abituata benissimo, in secondo luogo perché togliere il sonno a me o a Babu significa metterci fuori combattimento per tutto il giorno.


Di conseguenza, la Principessa non si è mai addormentata in braccio né con ninne nanne e non ha mai dormito nel lettone.


Tutti felici e contenti, però a volte io e Babu ci troviamo a pensare a quanto ci piacerebbe - almeno per una volta! - dormire tutti e tre insieme, e guardare la nostra cucciola ronfare beata, coccolarla un po' ecc. ecc.


Bene, diciamo che l'occasione si è presentata questa notte, almeno per me.


Babu stamani è partito per Milano mooolto presto, quindi ha messo la sveglia alle 4.
Io ieri sera l'ho amorevolmente salutato minacciandolo di morte se nel prepararsi avesse svegliato me o la Nanerottola.


Mi sveglio nel buio totale e me lo vedo accanto tutto incupito. Sono le 4.30.
Faccio per azzannarlo alla gola e lui mi fa "La Princi ha vomitato".
Mi trascino in camera sua, controllo: vero, il piumino è tutto vomitoso. Lei dorme.
Cambio la coperta e torno a letto.


Cinque minuti dopo mi sveglio perché sento un rumore strano. Come un colpo di tosse della Princi, ma diverso...tipo "pieno".
Io e Babu constatiamo che la signorina ha vomitato di nuovo, stavolta inondando pigiama, cuscino e materasso.
La tiro fuori dal letto per cambiarla e noto che i suoi bei riccioli se ne stanno tutti dritti in testa, come fossero pieni di gel. Peccato che non è gel.
E' completamente e totalmente piena di vomito (scusate il francese, ma.)


Babu se ne parte alla volta di Milano alle ore 4,45 lasciando la sua piccola nuda in mezzo al bagno mentre io dispongo le paperelle in batteria prima di tuffarla nell'acqua e lavarla da capo a piedi.
La Princi subisce docilmente strigliata e asciugatura, e tutta fresca e pulita è pronta per tornare a dormire.


Solo che il suo letto è un macello, quindi decido di metterla nel lettone, tanto più che la parte di Babu è vuota.


Eccola lì, piccola e assonnata, rannicchiata addosso a me con il suo megaciuccio e la giraffina morbida: cavoli se non è una meraviglia.
E' buonissima, mi accarezza un po' i capelli, mi guarda un po' stupita (ma che ci faccio qua??) e piano piano si riaddormenta.
Me la guardo per un po', la ascolto respirare, le faccio qualche carezzina.


Quasi quasi mi converto in ritardo al co-spleeping.


Però...sono le 5, e non dormo.
Sarà che è troppo presto per svegliarsi ma troppo tardi per riprender sonno, e io non dormo.
Non posso darmi alle mie solite evoluzioni nel letto perché nel mezzo c'è lei e ho paura di svegliarla, allora sto ferma ferma e non dormo.
Poi lei si mette comoda, a braccia aperte, ed occupa da sola più della metà in genere concessa a Babu (eccheccavolo, sei alta 80 cm, e occupi tutto questo spazio??) e non dormo.
Ogni tanto si lamenta nel sonno, e russa pure un po'! e io non dormo.


Alle 6 sdegnata mi alzo.


Adesso sono le 9.46 e sono da buttar via.
Direi che l'esperimento è fallito

10 commenti:

  1. io credo che il co-sleeping sia una delle cose più sbagliate che si possa fare (se è una regola, ovviamente).

    Sia per il bambino che per i genitori e la coppia.


    cmq, che nottata eh??!

    RispondiElimina
  2. mamma mia, sono veramente distrutta

    RispondiElimina
  3. come mai la Princi in versione esorcista? povera piena di vomito...


    ;O)

    RispondiElimina
  4. hihi..ma come non hai dormito!Io stò così bene quando è con me nel lettone!!Sempre che dorma e che non mi stia appiccicato come una cozza!Mi rilassa tanto sentire il suo respiro tranquillo!

    Evidentemente è proprio questione di abitudine.

    Ora Tomas viene a letto con noi solo la mattina quando si sveglia x il lattone alle 07.00

    Siamo diventati bravi anche noi hai visto ;))

    RispondiElimina
  5. Povera Princi.. io non ci riesco a far addormentare Ricky da solo.. le sue manine che mi fanno le care sono la cosa piu' bella del mondo..

    RispondiElimina
  6. Anche io ero partita molto rigida, poi dopo sette mesi di pianti ininterrotti ho optato per una linea morbida ed è andata decisamente meglio. Ora sono io che non dormo se non lo metto nel lettone, anche se lui vuole addormentarsi nel suo lettino.

    Poi, a metà notte lo trasferisco e arriviamo al mattino senza fiatare!!

    RispondiElimina
  7. Povera nana.... e povera mamma... spero tu abbia recuperato un po'...

    RispondiElimina
  8. Ahia... povera Princi e povera Mamma... Spero che questo fine settimana sia stato d'aiuto a entrambe per riposare un po'.

    A presto!

    RispondiElimina
  9. io con Matteo ho fatto il co-sleepuing fino a poche settimane fa, e per me è stato bellissimo. dipende tutto dal carattere. Erika

    RispondiElimina
  10. Carlo nella sua culla attaccata al mio lato del letto ci passa serenamente tutta la notte poi verso le sei ci raggiunge nel lettone ...si sta stretti ...ma cavolo quanto mi piace sentirlo respirare vicino a me !!!! Non se ne puo' piu' di sentir parlare di Estevill e compagnia bella ...son d'accordo con Erika ... dipende dal carattere del bambino !!!!

    RispondiElimina