martedì 18 dicembre 2007

3 anni fa...

...una freddo sabato mattina precedente al Natale la mia sveglia suona - stranamente - all'alba.
La sveglia è nascosta sotto il letto.
Sotto la sveglia una lettera dell'allora Fidanzato Storico che mi annuncia l'avvio di una grandiosa caccia al tesoro, che avrebbe richiesto intraprendenza, abilità, e perché no, anche un po' di coraggio.


Le ore successive mi vedono correre come una pazza alla ricerca dei vari bigliettini con gli indizi....prima in centro al negozio di un suo amico, poi a Firenze al deposito bagagli dell'autobus, infine su un bus navetta diretto all'aereoporto!!!!!


All'ora di pranzo un sorridente impiegato dell'AirFrance mi porge un biglietto per Parigi avvolto in carta regalo e mando un sms a mia mamma dicendole che sto salendo su un aereo e non so quando torno*. Nel frattempo ricevo sospettissime telefonate di amici del FS che monitorano il buon andamento della caccia.


Arrivo a Parigi completamente stravolta dall'emozione, l'aereoporto è un bailamme indicibile, non so come faccio a prendere un treno e poi la metro giusta che mi porta in una zona tranquilla del centro, vicino a un bel Parco verde.
Piove a dirotto, è buio e fa un freddo cane. Io sono fuori di testa.


Raggiungo un piccolo hotel un po' nascosto, il tipo alla reception mi strizza complice l'occhio e mi dà la chiave di una piccola camera, in cui trovo una rosa, un dolce e un cambio di vestiti.
E ovviamente una lettera che si complimenta della mia abilità nella caccia e mi dà un appuntamento.


Esco di nuovo, salto al volo sulla metro e scendo alla fermata Trocadéro-Tour Eiffel.
Diluvia e sono senza ombrello, ma la torre è enorme, splendida e luccicante.


Salgo sull'ascensore diretta in cima...prima dell'ultimo piano, LO vedo in coda con altre centomila persone...cavolo, arriverò lassù prima di lui!!!
Mi nascondo dietro un muro e aspetto che vada, mica posso rovinargli questa magnifica sorpresa...


Eccomi in cima!
Sopra la mia testa, una bufera di vento e pioggia.
Sotto i miei piedi, Parigi risplende.
Davanti a me, fradicio e tremante, il FS si inginocchia e mi porge una scatolina. LA scatolina.


Che storia, Nanerottola. Non vedo l'ora di raccontartela.


*Commento di mia madre: "Come? Nemmeno un paio di mutande di ricambio ti sei portata?
  Commento di mia nonna: "Sicura che sia FS? Magari è un maniaco che ti paga un volo per Parigi solo per violentarti sotto la Tour Eiffel!"

29 commenti:

  1. fantastico! diciamo che ti ha fatto aspettare, per la richiesta, ma poi quando l'ha fatta è stato un grande! complimenti allo spirito di iniziativa!!! Erika

    RispondiElimina
  2. :O :O :O :O

    Tu, spero, ti renda conto della magnificità di questa cosa!!!!!

    Io sarei svenuta -.-

    Che sorpresa magnifica..tuo marito deve essere davvero un uomo fantastico ;)

    RispondiElimina
  3. commento della blogger invidiosa:

    allora qualcuno le fa ste cose... e io?????

    bacio ^_*

    RispondiElimina
  4. ecco, in realtà ho scritto sta cosa per ricordarmela bene, visto che ultimamente mi fa un po' inc...re!

    RispondiElimina
  5. Mi sono venuti i brividi a leggerla....Veramente...Dio che bellezza.....BAcio Ilaria...

    RispondiElimina
  6. bellissimo!! da film...ora stampo e faccio leggere al mio bel tunisino...magari prende spunto dalla cosa ;-)

    RispondiElimina
  7. Bellissima sta cosaaaaa! :O

    Che fortunella!!! :)

    RispondiElimina
  8. M e r a v i g l i o s o! :)))


    Buona serata! :)

    RispondiElimina
  9. SEMPLICEMENTE .....wow......


    sara

    RispondiElimina
  10. Ho ancora la pelle d'oca...

    però i commenti di tua mamma e nonna mi hanno fatto morire dal ridere...

    RispondiElimina
  11. Cazzarola, come in un film!!! Ce le sogniamo tutte scene così, e tu ti ci sei trovata! Meraviglioso! E complimenti anche a lui, davvero!

    RispondiElimina
  12. ...vedete come ci comprano i maschi? lui sta tuttora vivendo di rendita con amici e parenti e conoscenti ("l'uomo piu romantico del mondo", "tu si che sei il marito ideale", "ahhh ma succedesse a me!!!") per questa cosa....

    RispondiElimina
  13. Che bella cosa...!

    Però il commento della nonna è il meglio!

    Ti leggo sempre in silenzio, però questa volta non potevo non commentare... mitica nonna!

    RispondiElimina
  14. ho la pelle d'oca... WOW :-)))


    complimenti a tuo marito!


    Un bacio!

    RispondiElimina
  15. Una storia da uomini ddi altri tempi...vogliamo sapere il seguito.

    RispondiElimina
  16. that's incredible!

    porca miseria, pagherei per una proposta di matrimonio così...

    leggendo pensavo di fare una cosa simile come regalo di compleanno al mio fede ma... dubito che farà esattamente quello che gli dico, tipo prendere un aerero e tutto il resto!!!!

    sei fortunata! :)

    baci,

    Sadie

    RispondiElimina
  17. Conoscendo Matt mi farebbe trovare un biglietto con l'indirizzo del pub in cui mi aspetta...


    Troppa fatica!!


    (si, immaginati Anna che da grande raccontera' fiera di come il suo papa' si e' dichiarato alla sua mamma!!)

    RispondiElimina
  18. OOOOOHHHHHH che meraviglia!!!! Da brivido, quanto sei fortunata una sorpresa del genere mi farebbe svenire!!!! Peccato che il mio P. non c'ha proprio fantasia e le sorprese per lui sono un tabù!!!!!! :-)))))) Bella bella bella, ma a Parigi c'eri già stata???? come hai fatto a trovare subito le metro giuste??? Michela

    RispondiElimina
  19. @Michela, c'ero stata anni addietro ma non mi ricordavo niente...infatti il fatto che sia tutto filato liscio rientra nella casistica del miracolo..

    RispondiElimina
  20. Oddio che bello e quanto è stato romanticooooo!!!

    Non farò leggere la cosa al mio Amore però perchè so già cosa mi risponderebbe: "Sì,pago il volo dell'aereo e poi tu nemmeno ci sali visto che sei terrorizzata solo all'idea di volare... tzè!"

    E il brutto è... che avrebbe ragione!

    ç_ç

    RispondiElimina
  21. che romantico..!pure io voglio!

    RispondiElimina
  22. Ciao Chiara, tantissimi auguri a te, al maritino romanticone ed ad Anna! Ultimo Natale da coppia, eh? A tal proposito, sia che non ce l'ho più fatta a mantenere il segreto? Hehehe l'ho scritto sul post di oggi :-) un abbraccio forte e ci sentiamo presto :-* Erika

    RispondiElimina
  23. Che bella storia! E' vero, è così che ci corrompono... Un bacione.:-*

    RispondiElimina
  24. Buon Anniversario!

    Questo si che si chiama romanticismo!

    RispondiElimina
  25. non sei fortunata tu, ma lui: io mi sareri stancata al secondo bigliettino, pigra come sono :-D


    diglielo, se fa troppo il pavone ;-)

    RispondiElimina
  26. Oddio, sembra un film...io non avrei avuto il coraggio di andarci così, senza preavviso! Bellissima storia, e bellissimo il commento di tua nonna!!!!

    RispondiElimina
  27. Mamma mia... Che bella storia... Sono ancora emozionatissima... :)

    RispondiElimina