mercoledì 11 maggio 2011

Notti


Piumino, ragazzo giudizioso, ha evidentemente ritenuto troppo stancante continuare a emettere il suo GHE notturno per la poppata delle tre, dunque da qualche giorno se la dorme alla grossa tutta la notte. Dopo la prima nottata in cui ho continuato a svegliarmi ogni ora per controllarlo, ho accettato la sua decisione ().
Lo devo ri-dire? Piumino, santo subito.



La Princi, che da sempre ci delizia con notti tranquille e soprattutto con orari perfetti (alle 21.30 è a letto), ultimamente inizia a fare qualche capriccetto.
Non appena annunciamo che "è l'ora di andare a letto!" fa gli occhioni e chiede una storia.
Come dirle di no, leggiamo la storia.
Andiamo al piano di sopra, pipì, lavaggi sparsi, pigiama, bacibacioni, buonanotte.
Cosa? Un'altra storia? E vabbè, magari le concilia il sonno.

Ma com'è che sento sempre di bimbi che si addormentano serenamente prima che mamma capra abbia ricucito il lupo o Hansel e Gretel abbiano gettato la strega nel forno? Questa qua mi guarda con gli occhi sgranati, fa qualche commento e/o domanda (SEMPRE le stesse e SEMPRE allo stesso punto della storia). Dopo è più sveglia di prima.



Ne vuole un'altra.
Eh no, ora basta.
"Un'altra solaaaa"
"No"
"Ti prego ti preeeeeego"
"Anna, NO!"
"Mammina ti prego propriooooo" 
e giuro, si inginocchia a mani giunte sul letto



Non abbiamo pietà, le diamo la buonanotte e ce ne andiamo.



All'inizio mugola, facendo la vittima
"Ahhh...sono qui da sola....al buioooo.....sono così solaaaaaaaaaaaa"



Siccome non funziona, dopo un po' cala il silenzio.
Ma è solo un'illusione.
Dalla nostra postazione strategica (per l'appunto il divano del salotto è PRECISAMENTE sotto il pavimento della principesca cameretta) ad un tratto si sente distintamente lo scalpiccìo di un paio di piedini nudi.
Ma dove andarà al buio e con la camera che è poco più grande di uno sgabuzzino?
Babbo si incammina minaccioso per le scale. Ancora rumore di passettini affrettati.
Lui infila la testa in camera e OPLA': un groviglio di coperte e capelli pazzi sparsi sul cuscino.



Infida.



A quel punto le strategie sono due.
"Anna, cosa fai?"
"Sto dormendo"
"Non stai dormendo"
"Si, invece sì"

oppure la guerra di nervi.
Babbo resta immobile e silenzioso per qualche secondo. Alla fine, convinta di averla fatta franca, la furbetta apre un occhio, sbircia dietro la sua spalla e viene beccata.




 

3 commenti:

  1. Ahahahah... la Princi è un mito. Alessandro è troppo pigro sia per la storia che per altro. Poggia la testa e si addormenta, il problema è che si sveglia presto accidenti! Filippo è da mesi che si fa le sue 12 ore per cui non mi lamento :)))

    Auguroni per il Battesimo di Piumino. Filippo ci andrà di sicuro con le sue scarpine primi passi... ancora non è uscita la data per cui prevedo ottobre.

    RispondiElimina
  2. tua figlia è miticissima :-) erika

    RispondiElimina
  3. eheh lascia stare che secondo me la Princi sa il fatto suo! bravissimi per il battesimo! noi forse si fa il mese prossimo ma qua dobbiamo fare addirittura un corso!

    RispondiElimina