martedì 6 ottobre 2009

E adesso viene il bello

Lo sapevo, sapevo che quando la Princi avesse cominciato a parlare ci sarebbe stato da divertirsi...trovo che lo sviluppo del linguaggio sia una delle fasi della crescita più affascinanti e misteriose e non vedevo l'ora di viverla insieme a lei.
Questo mese di settembre è stato assolutamente incredibile...non esagero quando dico che la Princi impara in media una parola al giorno: un paio di settimane fa mi ero messa in testa di "registrare" ogni progresso, attaccando un grande cartellone in salotto nel quale scrivevamo ogni nuova parola imparata.
Alla 50esima nuova parola ci siamo arresi, avremmo finito per scrivere sul muro!
E' un piacere grandissimo vedere che riesce a farsi capire praticamente sempre, sentirla rispondere a tono alle nostre domande, ascoltare le sue canzoni e i suoi commenti...e poi ci buttiamo via dal ridere quando se ne esce con qualche storpiatura particolarmente divertente!
Ieri sera a un certo punto ha iniziato a mugolare "Totsyyy, Totsyyy", guardandosi intorno tutta preoccupata.

Io e Babu ovviamente non avevamo la minima idea di cosa volesse ed il suo scazzo è aumentato in maniera esponenziale...si aggirava per la casa sbatacchiando sportelli e cassetti e gettando qua e la i giochi che le offrivamo. Dopo un quarto d'ora eravamo in piena tragedia.
Alla fine, un grido di gioia "Tostyyy, ecco!!!!" ha accompagnato l'estrazione da sotto un mucchio di panni da stirare (ehm) di lei, la sua amica, la sua confidente, la sua bambola preferita.
Totsy, cioè Rosina, altrimenti detta Rosy.
La sceneggiata si è conclusa con un pacifico e maturo "Anna Totsy nanna" e il conseguente sereno tuffo fra le coperte.

7 commenti:

  1. utente anonimo6 ottobre 2009 14:53

    E' da sciogliersi proprio!!! è di una dolcezza infinita!

    Darcy.

    RispondiElimina
  2. Eh si credo proprio che sia un bellissimo periodo di crescita ...pensa che io resto ogni volta stupefatta quando chiedo qualcosa a Carlo e lui a modo suo mi risponde con cognizione !!!!

    RispondiElimina
  3. Non vedo l'ora di sperimentarlo anch'io!

    :)

    www.mammasidiveta.ilcannochiale.it

    RispondiElimina
  4. che forte, l'idea del tazebao! (ed anche: chissà quando potrò..eam...imitarti?! ma c'è un'età approssimativa, per questa benedetta prima parolla? ed anche: sarà vero, che il gentil sesso è più loquoace sin da subito..???)


    kiara

    RispondiElimina
  5. utente anonimo8 ottobre 2009 01:04

    Fino a qualche mese fa, erevamo quasi preoccupata perchè Diego, il mio nipotino di 2 anni, parlava molto poco...si faceva capire, si capiva che capiva le nostre parole, ma parlare...NISBA! Da 1 mese a questa parte, una CHIACCHIERA continua!!!..... Divertentissime le storpiature: "pocco loci" = parco giochi!! Sono meravigliosi, a dir poco!!!

    Elena

    RispondiElimina
  6. utente anonimo8 ottobre 2009 12:43

    ahahahahahah
    per fortuna al nido le mamme ci fanno le traduzioni :O

    Bietola

    RispondiElimina
  7. hehehe... è divertente (ma un po' frustrante) quando ti guardano borbottando incomprensibilità e si arrabbiano perchè non li capiamo!

    RispondiElimina