lunedì 24 novembre 2008

Shopping

Questo sabato la Principessa ha fatto shopping, accompagnata, assistita, servita e riverita dalla Famiglia Reale al gran completo, nonni paterni compresi (in quanto sudditi paganti ).
La cosa si era fatta necessaria, visto che il guardaroba principesco abbonda di mantelline, giacchine, incrociatini e via dicendo, ma una cosa utile ed essenziale come un piumino non c'era ancora (e fiocchi e merletti cominciavano ad essere un po' poco per contrastare il Generale Inverno...).


Alla fine 4 adulti si sono rivelati appena sufficienti per portare a buon fine l'operazione: uno per tenere la sgusciante Principessa ferma, l'altro per infilarle-sfilarle decine di cappotti/giacchetti/piumini ecc., il terzo per intrattenerla un po' e l'ultimo per spulciare scaffali e appendini alla ricerca dell'oggetto perfetto.


Dopo due o tre capi ci siamo tutti resi conto che il problema non era di semplicissima risoluzione, in quanto qualsiasi cosa provavamo a infilarle si rivelava molto molto lunga di maniche ed estremamente stretta di pancia...insomma, il risultato era una incrocio fra uno spaventapasseri e l'omino michelin.


Siamo partiti ripetendoci il mantra "Niente di rosa, niente di lezioso, niente di principesco"  e siamo usciti con un piumino rosa confetto con pelliccia al cappuccio e alle maniche.
Così imbottito che una volta legata nel seggiolino la povera Principessina non era in grado di muovere nemmeno un dito.

7 commenti:

  1. vedere vedere vedere vedere

    RispondiElimina
  2. ma dai, se non prendi le cosine rosa, leziose e principesche per una bambina, per chi le comperi? per un maschietto? E' troppo bello vestire le tate, è come giocare con le bambole

    RispondiElimina
  3. Sì, occorrono delle foto! Pure le mie oggi erano omini michelin ambulanti! E anch'io non scherzavo...;-)

    RispondiElimina
  4. voglio vedere assolutamente la foto :-) Erika

    RispondiElimina
  5. ma una bella tutona stile palombaro no? che almeno le tien calde pure le gambette?

    noi lo scorso anno (che aveva un anno scarsetto) le abbiam preso una fantastica tuta da sci, che ic ha permesso pure di uscire sotto la neve senza problemi (a parte il fatto che toccava portare uno straccio x asciugare scivoli e altalene). Per il niente di rosa, io pure combatto sempre con me stessa, ma ultimamente punto a colori poco sporchevoli!!

    RispondiElimina